O.S.S.S.
OPERATORE SOCIO SANITARIO PROFESSIONALE

DURATA e COSTI

400 ore
€ 600,00 IVA compresa

pagabili in 2 rate:

  • € 200,00 IVA compresa
    da versare al momento dell'iscrizione

  • € 400,00 IVA compresa
    da versare prima
    dell' inizio corso

REQUISITI D'ACCESSO

  • Diploma di scuola dell'obbligo;

  • Compimento del diciottesimo anno di età alla data di iscrizione al corso.

  • Possesso del certificato di idoneità attestante l’assenza di minorazioni o malattie che possono impedire l’esercizio delle funzioni previste dal profilo professionale di O.S.S.S. rilasciato da un struttura pubblica del Servizio Sanitario Nazionale.

MODALITA' DI PAGAMENTO

  • BONIFICO BANCARIO

  • PAYPAL

MODULO DI ADESIONE

TIPOLOGIA
Corso Operatore Socio Sanitario Professionale (O.S.S.S.)

Descrizione sintetica della Figura Professionale

L’operatore sociosanitario specializzato è l’operatore che, a seguito dell'attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge la propria attività sia nel settore sociale che in quello sanitario, nei servizi di tipo socio – assistenziale e socio – sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambito ospedaliero o a domicilio della persona assistita, indirizzata a:

a) soddisfare i bisogni primari della persona, nell’ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario; con particolare riferimento ad anziani, minori, persone con handicap, in stato di disagio sociale o di emarginazione, persone con problemi di salute in fase cronica, acuta e terminale.

Profilo

Conformemente a quanto previsto dall’Accordo del 22 febbraio 2001, all’art. 1, l’operatore sociosanitario

è l’operatore che, a seguito dell'attestato di qualifica conseguito al termine di specifica

formazione professionale, svolge attività indirizzata a:

a) soddisfare i bisogni primari della persona, nell’ambito delle proprie aree di competenza, in un

contesto sia sociale che sanitario;

b) favorire il benessere e l’autonomia dell’utente.

Sono specificate, inoltre, le funzioni dell’OSS quali:

a) assistenza diretta ed aiuto domestico alberghiero;

b) intervento igienico-sanitario e di carattere sociale;

c) supporto gestionale, organizzativo e formativo.

Nel percorso formativo al dichiarazione del profilo, delle relative funzioni e attività di cui agli

allegati A, B, C del suddetto provvedimento del 22 febbraio 2001, parte integrante del presente

provvedimento, rappresentano gli obiettivi di insegnamento/apprendimento.

 

DURATA

Il corso di formazione è annuale e ha una durata di 400 ore come di seguito articolate:
a) un modulo teorico di base di 200 ore (ivi comprese 50 ore di esercitazioni);
b) un modulo di tirocinio professionalizzante di 200 ore.
Il modulo teorico di base di 200 ore comprensive di 50 ore di esercitazioni;
il modulo professionalizzante è costituito da 200 ore di tirocinio da svolgere in uno e/o più dei seguenti settori:
- Servizi di Assistenza domiciliare;
- R.S.A.
- Strutture socio-assistenziali o sanitarie.

 

REQUISITI D'ACCESSO DEI PARTECIPANTI

Per l'accesso ai corsi di formazione dell’Operatore Socio Sanitario Specializzato è richiesto obbligatoriamente il possesso della qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario, rilasciata secondo la modalità indicate dalla Conferenza Stato Regioni del 22 febbraio 2001 e dalla DGR. N. 55 del 212-04-2017

1) diploma di scuola dell'obbligo;
2) compimento del diciottesimo anno di età alla data di iscrizione al corso.
3) Possesso del certificato di idoneità attestante l’assenza di minorazioni o malattie che possono impedire l’esercizio delle funzioni previste dal profilo professionale di O.S.S.S. rilasciato da un struttura pubblica del Servizio Sanitario Nazionale.

 

Finalità del progetto
L’Operatore Socio Sanitario Specializzato deve provvedere:
- alla somministrazione, per via naturale, della terapia prescritta, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetricia o sotto la sua supervisione;
- alla terapia intramuscolare e sottocutanea su specifica pianificazione infermieristica, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetricia o sotto la sua supervisione;
- ai bagni terapeutici, impacchi medicali e frizioni;

- alla rilevazione e all’annotazione di alcuni parametri vitali (frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e temperatura corporea) del paziente;
- alla raccolta di escrezioni e secrezioni a scopo diagnostico,
- alle medicazioni semplici e bendaggi;

- ai clisteri;
-alla mobilitazione dei pazienti non autosufficienti per la prevenzione di decubiti ed alterazioni cutanee;
- alla respirazione artificiale, massaggio cardiaco esterno;
- alla cura e il lavaggio e la preparazione del materiale per la sterilizzazione;
- all’attuazione ed il mantenimento dell’igiene della persona;
- alla pulizia, disinfezione e sterilizzazione delle apparecchiature, delle attrezzature sanitarie e dei dispositivi medici;
- alla raccolta e allo stoccaggio dei rifiuti differenziati;
- al trasporto del materiale biologico ai fini diagnostici;
- alla somministrazione dei pasti e delle diete;
- alla sorveglianza delle fleboclisi, conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetricia o sotto la sua supervisione.
In relazione ai moduli specialistici di assistenza pediatrica, psichiatrica, a disabili e anziani, è prevista l’acquisizione della competenza specifica legata alla particolare utenza cui si rivolge la figura. In tale contesto verranno effettuate esperienze dirette in reparti specifici.

 

Articolazione del progetto formativo

Il numero degli studenti da ammettere al modulo di formazione complementare non può essere inferiore a 8 e non superiore al numero degli allievi previsti nel provvedimento di accreditamento e, comunque, non superiore a 30.
Il tirocinio è la modalità privilegiata e insostituibile di apprendimento delle competenze professionali attraverso la sperimentazione pratica e l’integrazione dei contenuti teorici con la prassi operativa professionale e organizzativa. Il monte ore indicato per il tirocinio è da intendersi come impegno complessivo necessario allo studente per raggiungere gli obiettivi previsti.

Lo svolgimento del tirocinio avviene nei modi indicati nella precedente tabella relativa al Percorso Formativo per Operatore Socio Sanitario Specializzato OSSS.

Percorso Formativo per Operatore Socio Sanitario Specializzato OSSS

Alimentazione e diete alimentari (12 ore)

Assistenza a i pazienti psichiatrici-disabili (8 ore)

Assistenza pediatrica neonatale e della prima infanzia (6 ore)

Gli enteroclismi (8 ore)

Igiene della persona in fase critica (12 ore)

Il ruolo e l’etica della professione (8 ore)

L’applicazione di medicazioni e bendaggi semplici (12 ore)

L’attuazione ed il mantenimento dell’igiene della persona in particolari situazioni (12 ore)

L’esecuzione degli enteroclismi

L’esecuzione di bagni terapeutici e l’applicazione locale del caldo e del freddo  (12 ore)

La mobilizzazione delle persone non autosufficienti per la prevenzione delle lesioni da compressione e delle alterazioni cutanee (14 ore)

La raccolta di materiale biologico per indagini diagnostiche (6 ore)

La raccolta e lo stoccaggio di rifiuti differenziati (6 ore)

La respirazione artificiale ed il massaggio cardiaco esterno (BLS- Basic Life Support) 12

La somministrazione dei pasti e delle diete ed alimentazione forzata (8 ore)

La somministrazione delle terapie per via naturale, intramuscolare e sottocutanea (12 ore)

La sorveglianza delle fleboclisi conformemente alle direttive del responsabile dell’assistenza infermieristica od ostetricia o sotto la sua supervisione (12 ore)

 

Attestazioni rilasciate

Qualifica Professionale di “Operatore Socio-Sanitario con formazione complementare” rilasciata secondo quanto previsto dalle Linee di indirizzo in materia di formazione di base per Operatore Socio- Sanitario con formazione complementare.

Orario di svolgimento del percorso ONLINE

In attesa di definizione del calendario per stabilire giorni ed orari precisi
L’orario ordinario di apertura al pubblico dell’ufficio è il seguente:
dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14.30 alle 18:30.

Le lezioni ONLINE potrebbero essere svolte in alcuni o in tutti i giorni e gli orari sopra riportati.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (si veda il regolamento completo allegato al modulo di adesione)

La quota di partecipazione, pari ad € 600,00 Iva compresa può essere versata interamente con l’iscrizione o nel seguente modo:

- un acconto di € 200,00 all’iscrizione;
- saldo di € 400,00 all’avvio del corso con possibili rateizzazioni a patto che la quota venga saldata prima della fine del corso teorico.


In caso di iscrizione al corso e mancata partecipazione alle lezioni per responsabilità non attribuibili alla Cooperativa ALP Formazione & Comunicazione, quest’ultima emetterà comunque regolare ricevuta per l’intera quota di partecipazione.
I pagamenti possono avvenire a mezzo bonifico bancario indicando i seguenti estremi:


Beneficiario: Cooperativa ALP Formazione & Comunicazione
Banca di Credito Cooperativo Mediocrati

IBAN: IT 98 B 07062 808800 00000129076
Nella Causale indicare se acconto o saldo ed inserire il nome del corsista (Es. Acconto Addetto ai servizi di controllo...Mario Rossi).

  • White Instagram Icon

© Copyright 2016 by ALP Formazione Realizzato con hodrin

Contatti

Tel: 0984 24933

Email: alpformazione@gmail.com

Indirizzo

Via F.Muzzillo Palazzo Terrieri

87100 COSENZA

Schermata 2019-01-30 alle 18.55.34.png
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now