RSL Rappresentante

Sicurezza Lavoratori

DURATA e COSTI

32 ore

(Aggiornamento RLS

4 ore e 8 ore annue)

 350,00+Iva
 

Aggiornamento RLS annuale (4 ore)
e aziende fino a 50 lavoratori

100,00+ Iva

Aggiornamento RLS annuale (8 ore)
e aziende oltre 50 lavoratori

150,00+Iva

  • aver raggiunto i 18 di età
     

  • licenza di scuola media inferiore


     

  • BONIFICO BANCARIO

  • PAYPAL

MODALITA' DI PAGAMENTO

REQUISITI D'ACCESSO

MODULO DI ADESIONE

TIPOLOGIA

Sicurezza aziendale, tecniche di controllo e prevenzione rischi.

PROFILO

Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ex D. Lgs. 81/08.

OBIETTIVI
Fornire gli elementi formativi per raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti di lavoro e adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi.

SETTORE
Sicurezza sui luoghi di lavoro


DESTINATARI

Tutti i lavoratori nominati dal datore di lavoro o eletti dalle Rappresentanze sindacali che svolgono direttamente il ruolo di RSL. 

REQUISITI D'ACCESSO
Aver raggiunto i 18 di età, licenza di scuola media inferiore

 

MATERIE

I contenuti specifici della formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza si riferiscono ai seguenti contenuti :

  • principi giuridici comunitari e nazionali;

  • legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro;

  • principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;

  • definizione e individuazione dei fattori di rischio;

  • valutazione dei rischi;

  • individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;

  • aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori;

  • nozioni di tecnica della comunicazione.

DIDATTICA

Modulo “A” 12 ore

PRINCIPI COSTITUZIONALI E CIVILISTICI;

LA LEGISLAZIONE GENERALE E SPECIALE IN MATERIA DI PREVENZIONE INFORTUNI E IGIENE DEL LAVORO; I PRINCIPALI SOGGETTI COINVOLTI ED I RELATIVI OBBLIGHI.

 

Lezione 1 ore 4 “Aspetti giuridici”                                         

Presentazione del corso

Presentazione docenti e partecipanti

Patto d’aula

• Test di ingresso

• Le fonti giuridiche del diritto

• Principi giuridici comunitari e nazionali

• Cenni di storia della sicurezza in Italia

• La sicurezza europea

 

Lezione 2 ore 4 “La legislazione generale della sicurezza”

Aspetti generali del D. Lgs. 81/2008

• L’Accordo Stato Regioni del 21.12.2011

• La Legge 231

• Particolari categorie di lavoratori

• Dalle direttive europee ai decreti di recepimento

• Norme tecniche e buona prassi

• Il sistema pubblico della prevenzione

 

Lezione 3 ore 4 “Soggetti coinvolti”

I soggetti coinvolti nella prevenzione

• Datore di Lavoro, Dirigente, Preposto

• RSPP (Responsabile del Servizio e Addetti)

• Medico competente

• Incaricati antincendio, emergenze, primo soccorso

• Compiti e Responsabilità

• I lavoratori

• Progettisti, fabbricanti, fornitori

• La gestione degli appalti

• Altre figure abilitate

 

Modulo “B” 12 ore

LA DEFINIZIONE E L’INDIVIDUAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO;

LA VALUTAZIONE DEI RISCHI

 

Lezione 4 ore 4 “La valutazione dei rischi”

Individuazione dei fattori di rischio

• Definizione del concetto di rischio e pericolo

• La valutazione del rischio

• Le misure di miglioramento

• Rischi specifici: Ambiente di lavoro, elettrico, meccanico,

movimentazione manuale, carrelli, cadute dall’alto,

apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto, ecc.

• Valutazione del rischio incendio

• Gestione delle emergenze

 

Lezione 5 ore 4 “Documento di Valutazione dei Rischi”

 

Documento di valutazione dei rischi

• Malattie professionali

• Classificazione dei fattori di rischio

• Agenti cancerogeni e mutageni

• Rischio chimico, fisico, biologico

• Registri d’esposizione dei lavoratori

• Rischi specifici e misure di sicurezza

 

Lezione 6 ore 4 “Misure organizzative”

Rischio Rumore

• Rischio Vibrazioni

• Rischio Videoterminali

• Rischio Movimentazione manuale dei carichi

• Rischio Radiazioni

• Il Microclima

• L’Illuminazione

 

Modulo “C” 4 ore

ASPETTI NORMATIVI DELL’ATTIVITÀ DI RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORI

Lezione 7 ore 4 “Aspetti normativi”

Il Rappresentante dei Lavoratori e la sicurezza

• Indicazioni europee sul R.L.S.

• Aspetti giuridici e normativi

• R.L.S. d’azienda e territoriali

• Le relazioni sindacali

• La partecipazione dei Lavoratori nella sicurezza

• Ruolo, compiti ed adempimenti del R.L.S.

 

Modulo “D” 4 ore

NOZIONI DI TECNICHE DI COMUNICAZIONE

Lezione 8 ore 4 "Verifica dell’apprendimento"

Nozioni e tecnica della comunicazione

• La comunicazione

• La comunicazione efficace

• La comunicazione interpersonale

• Gli interlocutori

• Vari tipi di linguaggio

• La negoziazione

• La riunione periodica

• Il coinvolgimento del RSL

• La consultazione dei lavoratori

• Test verifica Finale e dell’apprendimento

 

Al termine del Corso sarà rilasciato Attestato di Frequenza con apprendimento


COSTO
Vedasi Modulo - contratto di adesione

  • White Instagram Icon

© Copyright 2016 by ALP Formazione Realizzato con hodrin

Contatti

Tel: 0984 24933

Email: alpformazione@gmail.com

Indirizzo

Via F.Muzzillo Palazzo Terrieri

87100 COSENZA

Schermata 2019-01-30 alle 18.55.34.png
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now